Enjoy Elba & The Tuscan Archipelago

Enjoy Elba & The Tuscan Archipelago
Compie quattro anni la rivista Enjoy Elba & The Tuscan Archipelago, che quest'anno esce rinnovata nella grafica e nei contenuti. Il nuovo numero sarà presentato mercoledì 30 giugno alle ore 14,30 presso la sede del Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Località Enfola a Portoferraio.

Enjoy Elba & The Tuscan Archipelago

Esce rinnovata nella veste grafica, per il quarto anno consecutivo, la rivista Enjoy Elba & The Tuscan Archipelago. Nata nel 2018, la rivista racconta l’Elba e le altre isole dell’Arcipelago Toscano e si caratterizza per una narrazione ampia e articolata su temi come cultura, arte, ambiente, lifestyle, sport, tradizioni ed enogastronomia, cercando di indagare aspetti peculiari e fuori dal mainstream. Il nuovo numero sarà presentato presso la sede del Parco Nazionale Arcipelago Toscano all’Enfola, Portoferraio, mercoledì 30 giugno alle ore 14,30 con la partecipazione dal Presidente Giampiero Sammuri, di Sabrina Busato Presidente FEISCT – Federazione Europea Itinerari storici culturali Turistici, di Federico Massimo Ceschin, Presidente SIMTUR – Società Italiana Professionisti mobilità e Turismo sostenibile, Gianni Anselmi consigliere Regione Toscana, Niccolò Censi, Presidente GAT, Alessandro Gentini per l’Associazione Albergatori Elbani e, per l’Isola del Giglio, Stefano Feri.

L’edizione 2021 conta 101 articoli e 208 pagine con 305 immagini che, grazie a contenuti e tematiche sempre nuove, arricchiscono la tradizione editoriale dedicata all’Arcipelago, attingendo al grande patrimonio culturale e identitario, fatto di persone, stili di vita, storie e prodotti. Hanno contribuito alla realizzazione del numero studiosi, esperti delle varie discipline, artisti, fotografi, partner e imprenditori, che rappresentano la variegata comunità delle sette perle del Tirreno. Comune ai 63 autori e 35 fotografi, oltre che ai numerosi sostenitori, la volontà di promuovere e raccontare un’Elba e un’Arcipelago che altrimenti resterebbero celati allo sguardo di turisti e visitatori. “Queste isole meravigliose hanno bisogno di aumentare sempre più la propria narrazione verso l’esterno - spiega la direttrice Patrizia Lupi - e questa narrazione deve partire dai giovani, da chi le ama, ed in generale da quella comunità di persone che incarna i valori e lo stile di vita che rende unici questi territori.”

Rivolta ai turisti, ma anche agli stessi abitanti dell’Arcipelago, come primi ambasciatori e narratori dei loro territori, stimola la curiosità dei lettori e propone “pillole” di saperi che meritano approfondimenti successivi per chi vuole conoscere, scoprire o riscoprire Elba, Giglio, Pianosa, Capraia, Gorgona, Giannutri e Montecristo. Le sette isole hanno molto da raccontare, da sempre al centro degli scambi culturali e commerciali del Mediterraneo: scrigno di biodiversità, bellezza, paesaggi, saperi, civiltà, prodotti delle arti e artigianato, di produzioni agricole e piatti tradizionali.

Nessun luogo, più delle isole, può rappresentare territori dove la natura generosa richiede una cura costante e amorevole per trarne sostentamento e benessere, ed anche ricchezza. “Le Isole – spiega la direttrice Patrizia Lupi – rappresentano luoghi che sono approdi e punti di partenza, separate ma anche unite ai contenenti dal mare, belle per quanto fragili, ricche per quanto aspre. Da loro può partire un messaggio di speranza, rinascita e resilienza, caratteristiche che fanno parte dello stesso carattere degli isolani. Se è vero che rappresentano la meta ideale per un “nuovo” turismo emozionale e sostenibile, basato sul contatto con la natura e l’arricchimento culturale, è altrettanto vero che sono luoghi che assicurano, a chi le sceglie come destinazione provvisoria o per soggiorni più lunghi, bellezza, qualità della vita e benessere tutto l’anno.”

Significativa la partecipazione alla redazione dei contenuti di soggetti pubblici e privati che consolidano quella rete di persone e buone pratiche che unica può dare prospettive ad un progetto di futuro che abbia alla base una programmazione partecipata e condivisa. La rivista si può leggere aprendola in un punto qualsiasi, procedendo in avanti o a ritroso, abbandonandosi all'estro del momento. Ognuno seguirà il proprio percorso, il proprio viaggio, reale o immaginato, fra le molte e diverse suggestioni che propone. Al lettore il compito di trovare tra queste voci le proprie parole, le proprie emozioni, abbandonandosi all’immaginario, lasciandosi guidare dalla curiosità e dalla voglia di scoprire un microcosmo incredibilmente ricco e stimolante.


  • autore
    Enjoy Elba

    Enjoy Elba & The Tuscan Archipelago

    domenica 20 giugno 2021 @ 20:20:03

Media

Condividi questo comunicato