Isola d'Elba Fetovaia Isola d'Elba Innamorata Isola d'Elba Alba Isola d'Elba Paolina Isola d'Elba Sansone Isola d'Elba Scoglietto Isola d'Elba Marciana

ElbaReport - Notizie dall'Isola d'Elba

Elbareport

Testata registrata al Tribunale di Livorno n. 11 del 08.10.2002 - Direttore Responsabile: Sergio Rossi

Notizie di giovedì 2 aprile 2020 - Aggiorna

Le misure di solidarietà alimentare nel Comune di Marciana: i Buoni Spesa

  Con la delibera nr. 38 del 31.3.2020 la Giunta Comunale di Marciana attua le disposizioni assunte dalla Protezione Civile Nazionale, con l’Ordinanza n. 658 del 29 marzo 2020 che nasce dall’urgente esigenza di assicurare, in via emergenziale, risorse per interventi di solidarietà alimentare sui territori. I Buoni SpesaLa cifra totaledi 14.294,36€ verrà erogata tramite Buoni Spesa tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico.L’importo dei Buoni Spesa è stato calcolato come sostegno alla spesa settimanale con un orizzonte di due settimane. L’erogazione prevede Buoni Spesa così suddivisi:• di € 80,00 per nuclei familiari con 1 componente• di € 160,00 per nuclei familiari con 2 componenti• di € 240,00 per nuclei familiari con 3 componenti• di € 320,00 per nuclei familiari con 4 ...

Visualizza articolo

Marciana Marina: adozione di misure urgenti di solidarietà alimentare

• l’Ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 658 del 30/03/2020 recante: "Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all’emergenza relativa al rischio sanitario connesso all’insorgenza di patologie derivanti da agenti viralitrasmissibili".• La deliberazione della Giunta Comunale n. 25 in data31/03/2020;   Tutti i cittadini che pensano di avere titolo in base a quanto disposto dall’art. 2 comn a 6 dell’ordinanza, che dispone: L’Ufficio dei servizi sociali di ciascun Comune individua la platea dei beneficiari ed il relativo contributo tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico. Si tenga presente che le modalità con cui verranno defìnite le persone destinatarie delle iniziative di solidarietà alimentare sono in fase di ...

Visualizza articolo

Emergenza Covid 19: Campo nell’Elba, al via a nuove misure di sostegno al reddito

  Come stabilito dall’ordinanza della Protezione Civile nazionale l’amministrazione comunale di Campo nell’Elba ha deliberato l’erogazione di buoni spesa alimentarisettimanali, da spendere presso gli esercizi che hanno aderito alla richiesta dei servizi sociali comunali. Priorità verrà riconosciuta alle persone o nuclei familiari che non ricevono altre forme di sostegno, sia soggetti già seguiti dai servizi, sia persone in difficoltà per le chiusure di attività e comunque tutti coloro, anche temporaneamente domiciliati, che in questa fase di emergenza epidemiologica non riescono ad acquistare beni alimentari di prima necessità. La tabella delle erogazioni prevede: 30 euro per le famiglie monocomponente, 60 euro per le famiglie fino a 2 componenti, 90 euro per le famiglie fino a 3 componenti , 120 euro da 4 componenti ed oltre. Sarà possibile presentare una sola istanza per famiglia. Il modulo è scaricabile dal sito istituzionale www.comune.camponellelba.li.it e dovrà essere ...

Visualizza articolo

La Foto del Giorno (2 apr.)

  clicca QUI per ingrandire la foto di Mattia Gattulli 

Visualizza articolo

Campo: raccolta fondi per le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Covid -19

Il comune di Campo nell'Elba informa la cittadinanza che al fine di incrementare le azioni di solidarietà alimentare legate all'emergenza Covid-19, è possibile effettuare donazioni all'ente.     I cittadini e le aziende potranno partecipare alla raccolta straordinaria destinata ai soggetti più fragili mediante le seguenti modalità: Versamento diretto presso la tesoreria comunale. Nella causale indicare obbligatoriamente nome, cognome/ragione sociale del donatore – donazione emergenzaCovid-19 Bonifico indirizzato a: Tesoreria comune di Campo nell'Elba.Iban IT 57Y0103070651000000421377.   Nellacausale indicare obbligatoriamente : nome, cognome/ragione sociale del donatore – donazioni emergenza Covid-19

Visualizza articolo

Ecoballe, anche il Comune di Piombino sollecita l'intervento della Protezione Civile

  “Pur comprendendo il contesto emergenziale e le conseguenti problematiche di cui la Protezione Civile è investita è essenziale un celere intervento per porre rimedio ad un problema ambientale, quello delle ecoballe, di enorme rilievo per il canale di Piombino.” con queste parole il sindaco Francesco Ferrari ha scritto al Capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, e al Prefetto di Livorno, Gianfranco Tomao, sollecitando un suo urgente intervento affinché sia garantita la continuità operativa dell’ufficio deputato al recupero delle ecoballe disperse nel 2015 nel canale di Piombino e sia rispettato il cronoprogramma stabilito. L’intervento odierno segue l’appello fatto dal sindaco al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e al Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, a fine febbraio. “A seguito della contestazione da parte dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) della nomina del contrammiraglio Aurelio Caligiore a commissario ...

Visualizza articolo

La raccolta fondi del Comune di Rio

  AIUTIAMOCI DIAMO UNA MANO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ l’iniziativa promossa dal comune di Rio, vuol rispondere alla richiesta d’aiuto di famiglie con problemi economici che a causa dell’emergenza sanitaria provocata dal Covid-19 non ha più gli mezzi sufficienti per il proprio sostentamento.   Chi può dia una mano a chi, in questo periodo difficilissimo ha un estremo bisogno. IBAN PER DONAZIONI: IT 44 J 0103070750000002000270 INTESTATO “Emergenza Covid-19 Comune di Rio”

Visualizza articolo

Fotonotizia: partite le operazioni di screening con tampone a Porto Azzurro

     

Visualizza articolo

Berta, dalla Spagna: la speranza in un disegno

  di Berta Salvador Lozano 

Visualizza articolo

Partecipa alla raccolta fondi in favore delle Pubbliche Assistenze elbane

  Le Pubbliche Assistenze elbane hanno bisogno dell'aiuto di tutti ed organizzano una raccolta fondi il cui ricavato verrà destinato all'acquisto di dispositivi di protezione per i nostri soccorritori.   I volontari sono la risorsa più preziosa per continuare a svolgere le operazioni di soccorso ai cittadini, dobbiamo proteggerli il più possibile dotandoli di mascherine e vestiario di protezione.   Aiutaci a farlo!   Dona dispositivi di protezione per i soccorritori delle Pubbliche Assistenze Elbane. Iban: IT77B0616070740000012231C00 Intestato ad: ANPAS Zona Elba oppure con carta di credito online su http://www.gofundme.com/anpaselba

Visualizza articolo

Coronavirus: la rabbia e l’orgoglio

  L’Italia che vorrei è un’Italia che si oppone alle Italie in cui non mi riconosco: un’Italia ideale. Un’Italia coraggiosa, dignitosa, seria, un’Italia che non si consegna al nemico. Che non si lascia intimidire da chi spalanca le porte al nemico, che non si lascia ricattare o rincretinire dalle bestialità dei Politically Correct. Che va fiera della sua identità, che saluta la bandiera bianca rossa e verde mettendo la mano sul cuore non sul sedere. Così la grande scrittrice e giornalista Oriana Fallaci ebbe a scrivere nel suo libro di maggior successo, parte di una trilogia, che appunto si intitolava ‘La rabbia e l’orgoglio’ (Rizzoli, 2001) che le venne dalla emozione dell’attentato alle Torri Gemelle. Se fosse qui con noi avrebbe un moto di rabbia ed orgoglio non molto dissimile da quello che ebbe per il feroce atto terroristico che segnò un’epoca culturale e politica. Allora come adesso si mise difatti in forse un insieme di valori e di certezze che ci avevano accompagnato ...

Visualizza articolo

Ripensare il turismo dopo la pandemia, un incontro digitale per gli imprenditori elbani

Cacelli Group Ltd in relazione ad alcuni progetti relativi al wellness e al wellbeing che sta realizzando a Cavo ed in relazione al momento particolare che sta vivendo l'umanità organizza per gli imprenditori locali un incontro digitale, sulla piattaforma skype, dal tema: "Il turismo a Cavo dopo Coronavirus: wellness & wellbeing" per parlare della strategia post coronavirus da attuare per investimenti wellness nel borgo marinaro. L’obiettivo dell’iniziativa è farsi trovare pronti e quindi intercettare le forme di turismo che nasceranno per soddisfare i bisogni dell'uomo dopo la pandemia globale. L’incontro si terrà domani, venerdì 3 aprile alle ore 16. Parteciperanno:- Riccardo Cacelli - Cacelli Group Ltd - Prof. Nicola Bellini, esperto di turismo - Dott. Lidia Di Vece, commercialista e Presidente FEBC (Federazione per l'Economia del Bene Comune in Italia) - Dott. Ilenia Cortese, esperta in gastrofisica  

Visualizza articolo

Vi siamo vicini...il Gruppo Aethalia a chi combatte e soffre per il virus

Penso sia doveroso rivolgere un grande ringraziamento a tutti coloro che lavorano nella struttura ospedaliera di Portoferraio: infermieri, dottori, operatori socio sanitari, dirigenti amministrativi e tutto il personale tecnico che combatte contro questo tremendo e invisibile nemico. Dobbiamo riconoscergli che stanno facendo un gran lavoro con turni veramente pesanti, con uno spirito del dovere oltre le proprie forze, con professionalità e umanità. A tutto questo bisogna riconoscere che hanno risposto benissimo all’emergenza, nonostante l’ospedale non fosse pronto a certe situazioni. Ma soprattutto vorrei rivolgere un abbraccio caloroso a tutte le persone che hanno perduto un loro caro in questa pandemia, un familiare, un amico, un conoscente. Non gli sono potuti stare accanto, confortandolo durante l’ospedalizzazione in quarantena e non è stato loro neppure possibile accompagnarlo nel suo ultimo viaggio per l’eterno riposo. Il gruppo Aethalia è vicino a queste persone e porge ...

Visualizza articolo

Il Soroptimist International Isola d’Elba e l’emergenza Coronavirus

  In queste ultime 3 settimane di restrizioni tutta la comunità elbana e non solo ha vissuto e sta continuando a vivere l’emergenza Covid -19 che ha stravolto le nostre abitudini “costringendoci" a stare a casa. I progetti messi in campo dal Soroptimist Internationall Club Isola d’Elba prima dell’emergenza, erano molti e investivano molti ambiti nei quali il Soroptimist opera realizzando progetti e azioni in vari ambiti (formazione, cultura, lavoro, ambiente, alimentazione, violenza sulle donne, salute) volte a migliorare la condizione femminile. In occasione della festa della donna ha organizzato “Donne in Cammino per il Cuore”, un trekking di sensibilizzazione e informazione sulle malattie cardiovascolari nelle donne e sulla medicina di genere alla Madonna del Monte, patrocinato dal Comune di Marciana. Tra gli appuntamenti più importanti previsti per l’anno sociale 2019/2020 il Soroptimist Isola d’Elba aveva dato vita ad un progetto di orientamento per la scelta universitaria, ...

Visualizza articolo

Alfredo e Gino: il virusse e la sportella

Gino: Bongiorno Alfredo, sempre in forma? Alfredo: eh insomma.. con ‘sto cazzo di virusse che ha cominciato a rompe i coglioni anco a noi, all’Erba... Gino: Eh sì. per ora i casi so’8, purtroppo. E uno dei contagiati se n’è andato. Però dovemo di’ che da noi ir servizio sanitario funziona. Bisogna ringrazia’ davvero tutto ir personale dell’ospedale e quelli del volontariato. Anco ir Sindaco Zini fa un bel lavoro. Ogni giorno ci dà le notizie bone e anco quelle cattive. Deve parla’ lui ch’ è anco Presidente dei Sindaci erbani pe’ la sanità. Ma ci so’, tanti tonti a giro che farebbero meglio a stassene zitti. Su’ telefonini scriveno favate e allarmeno la gente. Se lo ficcassero dove penso io quer telefonino, sarebbe molto meglio! Alfredo: Bisognerebbe che r Sindaco però intervenisse anco su certe cose che a me ‘un mi so’ mica garbate. Gino: o cosa? Alfredo: l’hai saputo che Esa ha chiuso ir centro di raccolta ar Carburo? Prima se ‘un potevi mette fori i rifiuti all’ora der passaggio ...

Visualizza articolo

Zini, buoni-spesa: quando, come ed a chi

A dati epidemiologici invariati con il numero dei positivi registrati al test del coronavirus che continuano a sommare 8, gran parte delle odierne dichiarazioni del Sindaco di Portoferraio sono state dedicate al problema dei buoni-spesa da distribuire alle famiglie più indigenti del comune. Zini ha affermato che si conta di attivare il servizio entro la fine della corrente settimana specificando che- i buoni sono materialmente in stampa- l'ufficio che dovrà sovrintendere al servizio è stato costituito - la linea telefonica dedicata al servizio è stata attivata e ne sarà comunicato il numero- gli esercizi commerciali presso i quali potranno essere spesi i buoni hanno stabilito accordi di uniformità di prezzi con il Comune. Ma chi potrà beneficiare del servizio? In primo luogo le persone "note" al Comune perché seguite al momento dai servizi sociali o facenti parte di coloro che in passato si sono rivolte a questi per avere un aiuto economico. A questi soggetti si aggiungeranno coloro ...

Visualizza articolo

Buoni spesa per le famiglie di Capoliveri, al via la procedura per la distribuzione di 26.000 euro

  Una nuova misura straordinaria è stata adottata dall'amministrazione comunale di Capoliveri per fare fronte alle gravi necessità di carattere economico e sociale conseguenti all'emergenza sanitaria dovuta alla diffusione del Coronavirus su tutto il territorio nazionale.   Grazie all'Ordinanza n.658 del 29/3/2020 del Capo Dipartimento di Protezione Civile riguardante misure urgenti di solidarietà alimentare, con la quale è stata stanziata per ciascun comune italiano una somma predeterminata al fine di erogare buoni per acquisto di generi alimentari o prodotti di prima necessità per nuclei familiari più esposti alle conseguenze del Coronavirus, il Comune di Capoliveri ha deliberato l'erogazione dell'importo di 26.000 per le famiglie che versino in stato di necessità per soddisfare i bisogni essenziali, dando priorità a coloro che non sono assegnatari di altro sostegno pubblico.   Le famiglie potranno spendere i buoni solo per l'acquisto di prodotti alimentari e presso ...

Visualizza articolo

Il "grazie" alla comunità piaggese della compagna del primo deceduto elbano per Coronavirus

  In questo momento di dolore e isolamento, voglio ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine durante questo periodo molto difficile. Da quando il mio compagno ed io abbiamo scoperto di essere positivi al Covid 19 e quindi siamo stati messi in quarantena nella nostra abitazione, a quando lui è mancato e ancora adesso che continua la mia quarantena. Il mio ringraziamento va a tutto il paese di Rio, al sindaco Marco Corsini e a tutta l'amministrazione, al dottor De Rosa che mi è vicino quotidianamente. L'amministrazione mi ha inviato un telegramma di cordoglio, parenti amici e conoscenti continuano a chiamarmi al telefono per farmi sentire che non sono sola. C'è chi mi porta quello di cui ho bisogno e chi in tutti i modi mi dimostra affetto e appoggio che non è scontato in momenti come quello che stiamo vivendo. Non ho altro modo di sdebitarmi per il loro sostegno che non con questa lettera.Vedere la vicinanza delle persone, ha in parte alleviato il grande dolore ...

Visualizza articolo

Distribuite 5000 mascherine chirurgiche per il personale sanitario della Asl elbana grazie al contributo della Banca dell'Elba

  Grazie ad un accordo fra Azienda Usl nord ovest - Zona Elba e Banca dell'Elba di Credito Cooperativo sono state messe a disposizione del personale sanitario e saranno distribuite anche a soggetti esterni con fragilità sanitaria su tutto il territorio elbano, un totale di 5.000 mascherine chirurgiche quale misura di base per il contrasto alla diffusione del Coronavirus. La Banca dell'Elba in seguito ad un confronto con la Direzione dell'Azienda Sanitaria di Zona aveva manifestato l'intenzione di offrire il proprio contributo in questa situazione di grave emergenza sanitaria con una donazione all'azienda per le necessità sanitarie del territorio. Con un la somma di 6.000 euro messa, dunque, a disposizione dalla BCC dell'Isola d'Elba, sono state acquistate 600 confezioni di mascherine, per un totale di 5000 mascherine chirurgiche per pazienti ed operatori sanitari dell'Isola d'Elba nonché per soggetti fragili e operatori esposti maggiormente a rischi, materiale che è stato ...

Visualizza articolo

Anno bisesto, anno funesto - per gli stagionali che ancora non sono aiutati

Anno bisesto anno funesto, dicevano i nostri vecchi ed infatti, a parte un virus che, nonostante si sia fregiato di una corona, (chissà mai perché?) di regale non abbia nulla, la sfortuna di questo 2020 ricadrà non solo sulle famiglie che hanno perso i loro cari, ma anche sulle famiglie sopravvissute che, assieme ai loro cari, si ritrovano adesso senza danaro e senza alcun sussidio per affrontare, almeno dignitosamente, questo funesto anno ed il prossimo inverno. E non sto parlando delle famiglie benestanti, o che hanno alle spalle un’imprenditoria che permetta loro di dormire tranquilli e sereni anche se la famiglia è composta da numerosi figli, ma di quella classe operaia, e mi riferisco soprattutto a quella stagionale, che deve fare adesso i conti, per colpa del…crown –virus, su come trovare soldi per lespese di prima necessità, o per pagare l’affitto, per dare cibo e beni di prima necessità alla propria famiglia e comunque per continuare a vivere e ribadisco vivere non ...

Visualizza articolo

Preventivo Vacanza

SCARICA AUTOCERTIFICAZIONE COVID19