Isola d'Elba Fetovaia Isola d'Elba Innamorata Isola d'Elba Alba Isola d'Elba Paolina Isola d'Elba Sansone Isola d'Elba Scoglietto Isola d'Elba Marciana

ElbaReport - Notizie dall'Isola d'Elba

Elbareport

Testata registrata al Tribunale di Livorno n. 11 del 08.10.2002 - Direttore Responsabile: Sergio Rossi

Notizie di lunedì 12 aprile 2021 - Aggiorna

11 Aprile Covid: 2 nuovi casi (Portoferraio 1, Porto Azzurro 1) ed un decesso nel longonese

Oggi si registrano 2 NUOVI CASI POSITIVI: - 1 è persona residente nel comune di Porto Azzurro;- 1 è persona residente nel comune di Portoferraio. - Apprendiamo della scomparsa di una persona risultata positiva nelle scorse settimane e che era stata trasferita a Livorno per complicazioni. L'Amministrazione tutta si stringe alla famiglia Bettini ed alla comunità di Porto Azzurro, colpita dal lutto. Da domani la Toscana sarà in ZONA ARANCIONE: rientrano in presenza tutti gli studenti fino alla terza media al 100% e gli alunni della secondaria di secondo grado al 50%. Continua l’azione di tracciamento e di monitoraggio delle situazioni al momento presenti su tutto il territorio isolano da parte dell’ASL, contemporaneamente alla campagna di vaccinazione. Nella giornata odierna sono stati eseguiti 120 vaccini tra fragili ed over 80. È essenziale fare ancora molta attenzione, non mollare i comportamenti responsabili ed evitare tutte le potenziali occasioni a rischio contagio. Continuiamo ad ...

Visualizza articolo

Meteo: Codice giallo per temporali e rischio idraulico

L'allerta è valido per tutta la giornata di oggi, domenica 11 aprile, e domani, lunedì 12 aprilePrecipitazioni diffuse sono attese su tutta la Toscana tra oggi, domenica 11 aprile, e domani a causa di una perturbazione che transiterà su tutta la regione. Per questo la sala operativa unificata della Protezione civile regionale ha diffuso un allerta di livello ‘giallo’ per rischio idrogeologico e temporali valido per tutta la Toscana per entrambe le giornate.Le piogge saranno più frequenti e diffuse con occasionali rovesci anche temporaleschi a partire da questa sera.Domani, lunedì 12 aprile, sono attese precipitazioni localmente associate a rovesci temporaleschi. Le piogge saranno significative su tutta la regione,Attesi temporali sulle zone di nord-ovest e sull'Arcipelago. Toscana Notizie 

Visualizza articolo

La Foto del Giorno (11 apr.)

clicca QUI per ingrandire la foto  di Cristiano Puccini

Visualizza articolo

Inoculazioni anti-Covid: all'Elba si marcia a passo spedito

Secondo le ultime rilevazioni, le vaccinazioni complessivamente effettuate all'Isola d'Elba ammontano a 6.769 delle quali 4.977 prime dosi e 1.792 seconde dosi. Un sesto dei cittadini elbani ha ricevuto  almeno una dose vaccinale  e circa il 6% ha completato il percorso immunizzante.La percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 73,6%, una quota di gran lunga superiore sia alle medie nazionali che a quelle di realtà comparabili, e comunque risultando il territorio più vaccinato della nostra ASL La spesso (a torto) bistrattata sanità insulare, su questo questo fronte, sta dando, insomma, una prova di buona organizzazione ed efficienza. E.R.

Visualizza articolo

Brutta botta di gelo per le viti elbane. In alcune zone possibile una perdita del 50% del raccolto

 La notte critica è stata quella tra l'8 e il 9 aprile, con aria fredda anche sotto lo zero termico che, stazionando per diverse ore nelle zone di pianura, ha bruciato diversi ettari di vite da poco germogliata. Il conteggio che viene fatto al Consorzio Elba Doc, è che siano almeno una decina gli ettari di superficie vitata in pianura interessati dalla gelata. Essendo fenomeno raro a verificarsi all' Isola, non si è particolarmente attrezzati per contrastare questi episodi, come viene fatto un'altra zone della Toscana, spesso sottozero anche in questo periodo, ad esempio ' fumigando' la vigna con l' incendio controllato di rotoballe di paglia inumidite. Bisognerà attendere una decina di giorni per capire quanto la nuova vegetazione recupererà quella seccata; si presume che la minor produzione nelle zone colpite potrà aggirarsi anche attorno al 50% . cr

Visualizza articolo

Portoferraio: Verde pubblico in Via delle Pedice (già Via della Regina)

                          M 

Visualizza articolo

10 Aprile, 2 nuovi casi (a Portoferraio) superati in settimana i 1.000 contagiati da inizio pandemia

Aggiornamento situazione COVID alle ore 20.30 del 10 Aprile 2021 Oggi si registrano 2 NUOVI CASI POSITIVI: si tratta di persone residenti nel Comune di Portoferraio. Da inizio pandemia i casi totali sono 1015. Attualmente i positivi sul nostro territorio sono 106. Da Lunedì 12 la Toscana sarà in ZONA ARANCIONEIl tracciamento è stato eseguito e continua l’azione di monitoraggio delle situazioni al momento presenti su tutto il territorio isolano da parte dell’ASL, contemporaneamente alla campagna di vaccinazione.È essenziale fare ancora molta attenzione, non mollare i comportamenti responsabili ed evitare tutte le potenziali occasioni a rischio contagio. Continuiamo ad osservare le prescrizioni da zona rossa nella quale siamo ancora coinvolti, nella speranza di essere a breve in condizioni di minori restrizioni. Comune di Portoferraio  

Visualizza articolo

I bimbi che leggono

In casa mia non c’era un libro. Il mi’ babbo era analfabeta, la mi’ mamma aveva fatto la terza elementare in un collegio di suore a Roma e la guerra la privò dei risultati di un esame che le toccò dare 30 anni dopo a Marciana Marina, sperando in un posto da bidella che non ebbe mai.In casa mia non c’erano libri e non c’erano i soldi, il tempo e il posto per metterceli, anche se Jole leggeva Grand Hotel, il giornale della cameriere, che aveva cominciato a comprare da signorina, quando faceva la sguattera a Roma, sognando un amore borghese che non le toccò. Poi quei fotoromanzi servivano per incartare il pesce che portava Veleno o per accendere il fuoco nel camino. In casa mia i libri entrarono un giorno, forse avrò avuto 7 anni, quando la vecchia maestra Tagliaferro, incuriosita da quel bimbetto di cui le aveva parlato la mia giovanissima maestra, mi apri la porta di un posto magico, traboccante di storie: la biblioteca. E il primo libro che entrò in casa mia fu probabilmente “I ...

Visualizza articolo

11 aprile, “Giornata del mare e della cultura marinara”

Istituita dal decreto legislativo 3 novembre 2017, n. 229 di Revisione ed integrazione del Codice della nautica da diporto, l’11 aprile ricorre la “giornata del mare e della cultura marinara”, che vede anche la Guardia Costiera impegnata nell’obiettivo di promuovere e sviluppare presso gli istituti scolastici di ogni ordine e grado la cultura del mare intesa come risorsa di grande valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico, sostenendo la promozione di iniziative volte a diffonderne la conoscenza, nella consapevolezza che la scuola rappresenti il miglior veicolo per educare i giovani anche in tale ambito.Proteggere il mare e preservare il suo inestimabile patrimonio ambientale, sociale e culturale a beneficio delle nuove generazioni: fedele alla sua missione istituzionale, la Guardia costiera rinnova l’ormai consolidata collaborazione con il Ministero dell’Istruzione con un nuovo protocollo d’intesa che il Ministro Patrizio Bianchi e il Comandante Generale, l’Ammiraglio ...

Visualizza articolo

La Foto della Settimana (a tema RUGHE) è di Francesca Mibelli

  Lo scatto premiato per la "foto della settimana", è di Francesca Mibelli Il tema era RUGHE ci ha emozionato la sua interpretazione..Ringraziamo tutti quelli che hanno partecipato e continuano a mandare le proprie foto sia per partecipare al concorso, sia per condividere con noi i propri scatti.   Regolamento sulla pagina FB Isosei Official Page ISOSEI – Collettivo fotografico: Manuela Cavallin e Maura Paolini

Visualizza articolo

L'ambiente, oggi all'epoca del "Ministero della Transizione Ecologica"

La discussione sull’ambiente, da anni, sia che riguardasse la politica, la cultura o le leggi, quasi sempre affronta specifici aspetti.Soprattutto dopo che a seguito di nuove importanti leggi - a lungo controverse come quella sui parchi - erano state decise nuove gestioni che comportavano e implicavano anche l’istituzione di nuovi enti e relative sedi di governo.Da qui derivarono nuove competenze per stato, regioni ed enti locali che avrebbero dovuto essere gestite sempre meno separatamente e di comune accordo (collaborazione istituzionale).Come si svilupparono le situazioni lo sappiamo, tanto è vero che ancora oggi stato e regioni faticano, perfino di fronte all’emergenza della pandemia, a collaborare.Ma passiamo ad oggi. Per quanto riguarda l’ambiente, e specialmente gli aspetti di maggior pregio che non a caso erano stati inclusi nei parchi nazionali, regionali, altre aree protette e riserve, non possiamo più limitarci a denunciare una situazione che in questi anni -basti vedere ...

Visualizza articolo

RADIC(I)ALI 20 - Rinascere da uno sguardo nuovo

  Mi affascina l'apostolo Tommaso, la sua fatica a credere alla parola degli altri. Il vangelo di oggi racconta l'incontro di Gesù Risorto con i suoi compagni. Si parla di pace, di Spirito, di fede e di beatitudine. Tommaso è descritto come colui che non crede alla testimonianza degli altri e vuole toccare con mano le ferite del Risorto per identificare il crocifisso. Tommaso crede alla materia ma non allo spirito. Il Risorto non si sottrae e afferma: “Beati quelli che non hanno visto e hanno creduto!”. Si riferisce in tal modo a tutti coloro che credono per la testimonianza degli altri, che tramanda l'annuncio cristiano nel succedersi dei tempi e nei diversi luoghi. Insomma si tratta di fiducia, quella che è la base di ogni tipo di relazione. Per il cristiano, è consolante sentirsi chiamare “beato” perché, pur non avendo visto, crede fidandosi della testimonianza a partire dai racconti evangelici (vedere il fatto, il corpo di Gesù, è stato proprio dei compagni di Gesù, ma ...

Visualizza articolo

Il PLANET B. di Elon Musk: Utopia marziana o futuro?

Stiamo vivendo momenti complicati, di cambiamento, di nuovi orizzonti, nuove visioni. La pandemia di Covid-19 che ha interessato tutto il pianeta senza distinzioni tra Paesi ricchi, in via di sviluppo o poveri, possiamo definirlo un virus altamente democratico, pone l’umanità di fronte ad una realtà: la terra non ci è amica ed è pronta a farci fare la fine dei dinosauri, che equivale all’estinzione dell’essere umano. Oltre alla natura non amicale ci si mette l’uomo con le sue armi di distruzione nucleari, altamente distruttive. Non possiamo non pensare che un giorno, il più lontano possibile, qualcuno schiaccerà il famoso bottone rosso e…puff…la Terra… Per questo pare arrivato il momento di ipotizzare, di avere una visione del famoso Pianeta B, che ora non abbiamo. La via d’uscita dalla Terra che come l’uomo ha un suo inizio ed una sua fine. Per permettere all’umanità di sopravvivere in caso di olocausto naturale o provocato dall’uomo. L’umanità nei secoli è progredita grazie alla ...

Visualizza articolo

Un Mondo di Nuvole - L'amore può

Parte terza: POESIE L'amore può essere delicato Come un'ape che si posa sul fiore Assaggiando il suo dolce nettare. L'amore può essere dolorosoCome un colpo di frecciaChe trafigge il profondoDel cuore. L'amore può essere gioiosoCome le giornate al mareCon chi più ami al mondo. L'amore può essere devastanteCome una battuta di pescaDi un marinaio solitarioNel mare in tempesta. L'amore può essere bizzarroCome l'amicizia tra un caneE un gatto nemici da una vita. L'amore significa anche aspettareCome gli scoiattoli che aspettanoLa primavera per visitare il loroBosco dopo un lungo sonno. L' amore può essere ripaganteCome la ricerca di unPrezioso tesoro nascosto sottoIl mare in tempesta. L'amore può avere tantissimiSignificati ma il più importanteÈ proprio… Amare. Alessandro Portas

Visualizza articolo

La Toscana torna in zona arancione

  La Toscana, per atto del Ministro della Salute, è in zona arancione da lunedì 12 Aprile (escluse le Province di Firenze e Prato, ed alcuni comuni della Provincia di Siena).   Queste le misure in atto: Spostamenti • Vietati gli spostamenti in entrata e in uscita dalla regione, salvo che per comprovate esigenze di lavoro, di necessità o di salute; è comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. • E' consentito spostarsi solo all'interno del proprio Comune, tra le ore 5 e le 22. Gli spostamenti verso altri Comuni sono consentiti solo per comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute. È consentito lo spostamento (max due persone) verso una sola abitazione privata abitata nell'ambito del territorio comunale, una sola volta al giorno, fra le 5 e le 22; sono esclusi dal conteggio i figli minori di 14 anni e persone con disabilità o non autosufficienti. Sono consentiti gli spostamenti dai comuni con popolazione non ...

Visualizza articolo

PD: anche l’Arcipelago toscano rientri nel lotto delle piccole isole da vaccinare in via prioritaria

Anche l’arcipelago toscano entri nel lotto delle piccole isole italiane da vaccinare in via prioritaria, dopo la fine del periodo di immunizzazione di anziani e persone fragili che dovrebbe terminare nei primi giorni di maggio.A dirlo sono Gianni Anselmi - consigliere regionale del Partito Democratico e Simone De Rosas - Segretario della Federazione del Pd. È ragionevole la richiesta che arriva dall’Ancim, l’associazione dei comuni delle isole minori, e che è in esame al Commissario per l’emergenza Generale Figliuolo.Dopo le fragilità personali sulle quali dobbiamo in fretta terminare il lavoro per mettere in sicurezza tutti i soggetti potenzialmente a rischio e con l’auspicio che molto presto la disponibilità dei vaccini sia significativamente più abbondante, si può proseguire con le fragilità territoriali. Con quei territori, come sono le isole, più distanti dai centri di eccellenza medica e che, con l’approssimarsi del periodo di maggior afflusso turistico, potrebbero essere più ...

Visualizza articolo

Fotonotizia: Incidente a Mola

In incidente si è verificato nel pomeriggio di sabato 10 marzo sulla SP 26 in prossimità del bivio di Mola.Per fortuna, nonostante l'immagine sia impressionante, non si segnala da parte del servizio 118 alcun soccorso a persona.

Visualizza articolo

Sui sentieri elbani con Paul Klee (parte 1)

Appunti sull’esperienza isolana del celebre artista tedesco. Nel settembre del 1926 il pittore tedesco Paul Klee, uno dei maestri della pittura del Novecento, teorico ed esponente attivo dell’astrattismo moderno e del movimento Bauhaus di Weimar, visitò l’Elba dove rimase per una vacanza di diversi giorni. Giunto in treno da Dessau, Berna, Milano e Genova era partito con la nave postale da Livorno la mattina alle 8 del giorno giovedì 9 settembre per arrivare all’Elba nel pomeriggio alle 16 e 40. La traversata era avvenuta sul piroscafo Guerrazzi, una nave di sole 600 tonnellate per una cinquantina di metri di lunghezza: quasi una mini crociera - una piccola avventura se paragonata ai viaggi con i moderni traghetti - che toccava le isole settentrionali dell’arcipelago quali la piccola ma montuosa Gorgona raggiunta alle 10 e la brulla Capraia toccata poco prima dell’una. Poi la navetta dalla tagliente prua verticale d’acciaio, scheggia affilata di modernità, con un fresco vento ...

Visualizza articolo

La scuola naviga verso il futuro

Ambiente, legalità e mondo del lavoro: Ministero dell’Istruzione e Guardia Costiera firmano un Protocollo d’intesa per valorizzare tra i giovani la cultura del mare. Il mare è una risorsa di inestimabile valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico. Un privilegio da difendere. Un’opportunità preziosa da consegnare alle nuove generazioni.Nasce da queste importanti premesse il protocollo d’intesa firmato a Roma, oggi, venerdì 9 aprile, dal Ministro dell’Istruzione, Professor Patrizio Bianchi, e dal Comandante Generale della Guardia Costiera, Giovanni Pettorino.L’obiettivo, come si legge nel Protocollo, è quello di “contribuire alla formazione delle giovani generazioni, alla tutela del territorio, alla convivenza civile, alla legalità”. La firma dell’Accordo, non a caso, coincide con le celebrazioni della “Giornata del mare e della cultura marinara”. Un’iniziativa che ogni anno coinvolge la Guardia Costiera e gli Istituti scolastici italiani, per valorizzare le tradizioni ...

Visualizza articolo

Il punto sulle vaccinazioni anti-Covid all'Elba

Continua la campagna di vaccinazioni anti-Covid elaborata ed attuata dall’Azienda USL Toscana nord ovest per raggiungere operatori del sistema sanitario, ospiti delle Residenze sanitarie assistenziali (Rsa), personale non sanitario, personale scolastico, forze di Polizia, ultraottantenni, soggetti estremamente vulnerabili. A ieri (9 aprile) le vaccinazioni effettuate all'Elba erano 6.615 (di cui 4.904 prime dosi e 1.711 seconde dosi). La percentuale di over 80 che hanno ricevuto almeno una dose 71,2%.

Visualizza articolo

Preventivo Vacanza