Isola d'Elba Fetovaia Isola d'Elba Innamorata Isola d'Elba Paolina Isola d'Elba Sansone Isola d'Elba Scoglietto Isola d'Elba Marciana

Festa annuale della Misericordia di Portoferraio

domenica 9 dicembre 2018
Centro Storico, Portoferraio Isola d'Elba

Si terrà il prossimo 9 dicembre, la festa annuale della Misericordia di Portoferraio.

Con l’occasione sarà inaugurata una nuova ambulanza attrezzata per i servizi con medico a bordo.

La nuova ambulanza, un Fiat Ducato 2.8d, dal costo di oltre 60.000 euro, sarà intitolata alla memoria del confratello ENRICO DI PEDE, consigliere in carica della Misericordia deceduto lo scorso anno. Il confratello Enrico, entrato alla Misericordia nei primi anni del 2000, in breve tempo era stato eletto nel Magistrato, ricoprì numerosi incarichi tra cui responsabile dei volontari e degli automezzi, negli ultimi anni si era dedicato maggiormente alla parte culturale dell’associazione seguendo il piccolo museo napoleonico, per la dedizione e la passione che Enrico aveva messo nella sua attività di consigliere, l’attuale Magistrato, con il doveroso consenso della famiglia, ha deliberato l’intitolazione del nuovo automezzo.

Sempre in occasione della festa, l’attuale sede operativa della Misericordia, in via Carducci 68, sarà intitolata alla memoria di ANTONIO BRACALI, Governatore onorario dell’arciconfraternita, venuto a mancare pochi mesi fa.
Antonio è stato governatore della Misericordia per quarant’anni ininterrotti, dal 1971 fino al 2010. Nei quarant’anni da Governatore ha lasciato tracce indelebili, sia nell’animo di chi lo ha conosciuto che con segni tangibili nella storia della Confraternita.
Una su tutte vogliamo però ricordare la figura di Antonio nella scelta lungimirante della nuova sede operativa, scelta effettuata fin dal 1994 in accordo con tutto il Magistrato di allora. Purtroppo però non tutto fu semplice e veloce, fin dall’inizio anzi, la situazione per arrivare ad una nuova sede operativa, che era necessaria per garantire un adeguato servizio di pronto intervento, parti in salita. Il cantiere appena aperto fu sequestrato dalla magistratura che ne ipotizzò abusi edilizi, ci vollero oltre cinque anni di lavori per poter vedere finalmente la fine del cantiere ed altri ancora per vedere l’assoluzione perché il “fatto non sussiste”. Antonio affrontò quel periodo trasmettendo a noi volontari la sua solita tranquillità ma sappiamo che dentro di se provava delusione non tanto per quanto stava accadendo a lui ma soprattutto per il nome della Misericordia che si trovava nel centro di un indagine giudiziaria, anche per questo motivo il Magistrato ha deciso di deliberare l’intitolazione proprio della sede di via Carducci ad Antonio Bracali, a perenne ricordo di ciò che fu costretto a subire ma soprattutto per come, anche in quell’occasione, seppe affrontare con spirito cristiano e senza rancore quanto stava accadendo.

Il magistrato della Misericordia ha dunque deciso di ricordare queste due figure cosi che si possa lasciare una traccia nel futuro per le nuove generazioni. C’è bisogno di esempi e riteniamo che l’esempio lasciato da Enrico e da Antonio siano buoni modelli da seguire.
Parteciperanno alla cerimonia anche i Lions Club isola d’Elba del quale Antonio Bracali fu socio fondatore nel 1968 e porteranno un loro ricordo della sua figura.
Prenderanno parte naturalmente le famiglie di Enrico Di Pede e di Antonio Bracali che si uniranno nel ricordo dei loro cari ai confratelli della Misericordia.

La cerimonia inizierà alle ore 16.00 di domenica 9 dicembre, dopo i saluti sarà benedetta dal Correttore della Misericordia la nuova ambulanza e la targa che sarà apposta all’esterno della sede, a seguire un piccolo aperitivo.

Condividi questo evento