La leggenda dell'Innamorata

Programmato venerdì 14 luglio 2023
Centro storico e spiaggia Innamorata, Capoliveri Isola d'Elba
La leggenda dell'Innamorata

38° Edizione
IL NOSTRO TEATRO?
LA PLATEA: LA SPIAGGIA.
IL PALCOSCENICO: IL MARE

La tradizionale festa dell'Innamorata risale alla seconda metà del XVII secolo, quando Don Domingo Cardenas, un nobile decaduto di origine spagnola, si stabilì all'lnnamorata, allora chiamata Cala de lo ferro, il cui nome derivò dalla vicina miniera della Calamita. Una sera di luglio egli credette di intravedere l'immagine o l'ombra di una giovane fanciulla, il cui profilo, leggiadro e soave, si stagliava contro l'immensità dell'orizzonte, rischiarato da una miriade di bagliori luminosi. Il suo urlo meravigliato e spaventato fu udito fino a Capoliveri, nonostante il fragore delle onde... Domingo aveva più volte ascoltato e appreso questa leggenda dell'Innamorata dai pescatori della zona e dagli stessi abitanti di Capoliveri. "Correva l'anno 1534 e le coste dell'Elba erano razziate dalle masnade piratesche del Barbarossa, ma poco importava a due giovani innamorati: Maria e Lorenzo. Il loro amore, ostacolato dalla ricca famiglia di lui era troppo grande: i loro sguardi si erano incrociati per la prima volta sulla spiaggia battuta dai marosi, mentre Lorenzo aiutava i pescatori a mettere al riparo le barche di proprietà di famiglia. Da quella prima volta quella spiaggia divenne il loro rifugio segreto, il luogo dei loro incontri, ove, finalmente, potevano scambiarsi gli eterni gesti d'amore".

Condividi questo evento