Festival La Natura al Centro: I ragni non sono insetti!

Programmato sabato 18 maggio 2024
Forte Inglese, Portoferraio Isola d'Elba
Festival La Natura al Centro: I ragni non sono insetti!

l Parco Nazionale Arcipelago Toscano ha organizzato nel suo programma di attività del 2024 il nuovo Festival “La Natura al Centro” che offre una vasta gamma di eventi e conferenze, mirati a diffondere i risultati delle iniziative di ricerca, monitoraggio e tutela ambientale sul campo e a celebrare e preservare la straordinaria ricchezza della natura nel nostro amato territorio nelle isole di Elba, Capraia e Giglio.

Gli esperti coinvolti in questo festival sono leader nel settore, impegnati in progetti significativi che riflettono l’impegno centrale per il Parco per la conservazione della biodiversità che ha fatto guadagnare all’area protetta la certificazione internazionale della IUCN. Ecco chi sono:

Marco Isaia naturalista, Università di Torino
Giulia Mo biologa marina, ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale
Sabrina Agnesi biologa, ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale
Gianna Dondini chirotterologa, MuNAP – Museo Naturalistico Archeologico Appennino Pistoiese
Clarissa Giacolini veterinaria, presidente Ordine Veterinari di Grosseto
Simone Vergari chirotterologo, MuNAP – Museo Naturalistico Archeologico Appennino Pistoiese
Leonardo Forbicioni entomologo, vicepresidente W.B.A. onlus
Lorenzo Lazzaro naturalista, Università di Firenze
Letizia Marsili biologa marina, Università di Siena
Marco Zuffi naturalista, Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa
Giampiero Sammuri biologo, presidente del Parco Nazionale Arcipelago Toscano
I progetti attuali del PNAT coprono una vasta gamma di aree, dalla protezione delle popolazioni di chirotteri e colonie di Berta maggiore al monitoraggio degli impollinatori naturali e dei passeriformi. Viene studiata la presenza dei ragni nell'Arcipelago Toscano e monitorata attentamente la vegetazione nelle diverse isole. Vengono prese misure idonee per aumentare la popolazione nidificante di Falco pescatore, proteggere la Foca monaca, affrontare le specie aliene e ridurre gli impatti dei rifiuti in mare.

Il Parco dedica a questi progetti una diversa opportunità di divulgazione sul territorio con il Festival “La Natura al Centro”

Condividi questo evento