Isola d'Elba Fetovaia Isola d'Elba Innamorata Isola d'Elba Alba Isola d'Elba Paolina Isola d'Elba Sansone Isola d'Elba Scoglietto Isola d'Elba Marciana

Primi Piatti Isola d'Elba

Penne in Barca

Penne in Barca

Penne in Barca

Questa ricetta è entrata a far parte della tradizione gastronomica elbana nel primo dopoguerra. Fu inventata da Elbano Benassi, sindaco di Portoferraio del dopoguerra e nel 1950 pioniere della nascente industria turistica. Aprì nel capoluogo elbano una trattoria detta appunto "Da Elbano" dove si mangiava pesce appena pescato, si cucinava con maestria e si beveva il migliore vino locale acquistato direttamente dai contadini. Ben presto la buona nomea si diffuse anche tra i pochi turisti illustri che frequentavano l'isola.
Andare a cena da Benassi era diventata una moda che univa il piacere di un buon pasto, alla compagnia di personaggi più o meno noti. Non era difficile infatti, incontrare tra i tavoli qualche personaggio del jet set nazionale che pranzava vicino alla tavolata dove Elbano si intratteneva con un gruppo di amici suonando la chitarra e cantando stornelli e canzoni popolari. Molte volte anche il Vip finiva per unirsi al coro. Oltre a cucinare i piatti tradizionali ad Elbano piaceva inventare, creare cose nuove. Questo piatto è una sua creatura.

Ingredienti

  • 600 g di penne
  • 30 g di burro
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • 1 cipolla media
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino
  • 500 g di vongole fresche col guscio
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 300 g di besciamella
  • 3 cucchiai di prezzemolo tritato
  • sale q.b.

Preparazione

Far rosolare nel burro e olio la cipolla, l'aglio e il peperoncino finemente tritati, aggiungere le vongole fresche ben sciacquate in acqua corrente, alle quali avremo fatto perdere la sabbia tenendole per un po' di tempo in acqua e sale.

Bagnare con il vino bianco e lasciarlo evaporare. Aggiungere la giusta quantità di sale per insaporire e unire la besciamella.

Far cuocere 3 minuti e unirvi le penne cotte al dente, saltare in padella e servirle in tavola con una spolverata di prezzemolo tritato.

Facoltativamente si può aggiungere un rosso d'uovo crudo a testa facendo attenzione ad aggiungerlo all'ultimo momento per evitare che cuocendo diventi stracciatella.

Penne in Barca

Vota la ricetta Penne in Barca come:

Condividi ricetta

Preventivo Vacanza